Le più recenti attività dello studio

Reggio Calabria, 12 novembre 2018.
COMUNICATO
Per i docenti in possesso di Diploma magistrale ante 2001/2002
nonché in possesso di Laurea in Scienze della Formazione primaria
 
In riferimento alla pubblicazione del bando del concorso straordinario con prova orale non selettiva, finalizzato al reclutamento di docenti della scuola primaria e dell’infanzia, pubblicato nella G.U. n°89 del 09-11-2018, lo Studio Legale dell’Avv. Domenico Ligato comunica che ha deciso di avviare la raccolta delle adesioni per la presentazione del RICORSO AL TAR, finalizzato alla partecipazione al predetto concorso semplificato.
Possono partecipare al predetto ricorso i docenti:
1) che abbiano maturato il servizio (2 anni scolastici), anche, in tutto o in parte, presso Istituti paritari parificati o legalmente riconosciuti;
2) che abbiano maturato il servizio (2 anni scolastici), anche non specifico (vale a dire in parte su Primaria ed in parte su Infanzia);
3) che non abbiano maturato il servizio pari a 2 anni scolastici;
4) che abbiano maturato il servizio, sia su statale che paritaria, per classi di concorso diverse da Infanzia e Primaria (Scuole Medie o Superiori);
5) che sono in possesso di Laurea in Scienze della Formazione, e che intendano far riconoscere il periodo di tirocinio come servizio valutabile ai fini della partecipazione al Concorso;
6) che abbiano maturato il servizio (2 anni scolastici), in tutto o in parte, anche in qualità di docente di sostegno o di religione o nelle c. d. sezioni primavera;
7) che abbiano maturato il servizio di due anni scolastici nel periodo dal 1999 al 2009;
8) che sono in possesso di Diploma Magistrale ad indirizzo linguistico o sperimentale (Brocca) con due anni di servizio svolto in maniera “combinata” tra scuola paritaria e statale o anche senza servizio.
Ebbene, per aderire al ricorso, coloro che si trovano in possesso di almeno uno dei predetti requisiti, dovranno consegnare entro il giorno 12 dicembre 2018 presso lo studio dell’avv. Domenico Ligato, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17.00 alle ore 20.00, i seguenti documenti:
1) Copia di un documento di identità e codice fiscale;
2) Copia del TITOLO DI STUDIO (diploma ovvero autocertificazione del titolo);
3) DICHIARAZIONE DI ADESIONE AL RICORSO, predisposta da questo studio;
4) Domanda cartacea di ammissione al concorso, predisposta da questo studio, con la ricevuta di ritorno.
Altresì, presso lo stesso studio si provvederà alla sottoscrizione di un preventivo, della procura alle liti, nonché del documento sulla privacy.
Nel frattempo, i docenti interessati al ricorso dovranno presentare, entro il 12 dicembre 2018, secondo le modalità che questo studio legale comunicherà, la domanda di ammissione che, unitamente alla ricevuta di ritorno, sarà poi consegnata all’avvocato. Lo studio non potrà fornire informazioni sulla compilazione della domanda trattandosi di aspetti formali di natura concorsuale; tuttavia, ove richiesta, sarà fornita adeguata assistenza da parte di una consulente sindacale indicata da questo studio.
Infine, si ritiene corretto avvertire che, per alcune categorie particolari di ricorrenti, è stato fissato un tetto minimo di 20 ricorrenti per poter intraprendere un ricorso collettivo, altrimenti si procederà attraverso ricorsi individuali, previo accordo tra le parti.
Con i miei migliori saluti.                                                                                               Avv. Domenico Ligato
N.B: Lo studio legale dell’avv. Domenico Ligato ha sede in Reggio Calabria alla via Sbarre Centrali 143/b, vicino alla Chiesa del Loreto. Si consiglia di prenotare l’appuntamento allo studio, inviando un messaggio al numero di cell. 3384241359.